Caricamento...

Parco Nazionale del Vesuvio


Il Parco nazionale del Vesuvio è stato istituito con il Decreto del Presidente della Repubblica del 5 giugno 1995 allo scopo di proteggere l'ambiente e la sua integrazione con l’uomo, promuovere la ricerca scientifica, salvaguardare le specie animali e vegetali, invitare i viaggiatori a scoprire un territorio che custodisce località suggestive e paesaggi magnifici. 

Con sede ad Ottaviano, il parco si sviluppa attorno al complesso vulcanico Somma-Vesuvio, di cui il primo è un ormai spento cono esterno tronco, mentre il secondo è un cono interno più piccolo in stato di riposo attivo.
I due versanti del Parco sono caratterizzati da notevoli differenze ambientali: la parte vesuviana risulta arida; la parte del Monte Somma è invece più umida e fertile. Anche la fauna del Parco è particolarmente ricca e variegata. Qui si possono incontrare diversi tipi di mammiferi come il raro Topo Quercino, la Faina, il Moscardino, il coniglio selvatico e la lepre, mentre tra gli anfibi merita una menzione il Rospo Smeraldino.

Specie animali e vegetali che possono essere ammirate percorrendo la Sentieristica del Parco Nazionale del Vesuvio, una rete di 54 chilometri lungo i quali un’apposita segnaletica riporta le più interessanti emergenze geologiche, naturalistiche e storiche.

Il suddetto ambiente variegato ha reso il Parco una zona interessante anche per la produzione agricola che oggi può vantare di una vasta gamma di prodotti, quali i Pomodorini del Piennolo del Vesuvio DOP, il vino Lacryma Christi DOC, l'Albicocca Vesuviana PAT e tanti altri.


 VISITA GUIDATA AL CRATERE DEL VESUVIO

“Il Gran Cono” parte dal Piazzale posto a quota 1000 m s.l.m. nel comune di Ercolano al termine della Strada Provinciale Ercolano-Vesuvio. il Piazzale ospita un’area parcheggio per la sosta dei mezzi.

Prima di intraprendere la salita visiteremo uno degli Infopoint del Parco Nazionale del Vesuvio dove si possono ricevere ulteriori informazioni sull’area protetta ed acquistare la carta dei sentieri.

Dal Piazzale si può già godere di una splendida veduta del versante settentrionale del Monte Somma con i Cognoli di Sant’Anastasia e la Punta Nasone, la cima dell’antico vulcano alta a 1.132 metri, opposta ai Cognoli di Ottaviano e di Levante, mentre alzando lo sguardo verso l’alto, si può trattenere il fiato osservando dal basso quella che sarà l’ascesa al bordo inferiore dello Sterminator Vesevo.

"lasciamoci incantare e trasformare da un'esperienza unica al mondo"

Duration: 3h circa - Start time: 9:30

Guide: English, Spanish, Italian

Parking service incluso

Assicurazione turistica inclusa

Ticket ingresso parco incluso

Gadget ricordo

Small Group (8 - 25 persone)

Prenota


Standard group (9 - 50 persone)

Prenota

 

Vedi mappa