Caricamento...

VILLA DELLE GINESTRE


Villa Carafa Ferrigni, comunemente nota come Villa delle Ginestre, è fra le Ville Vesuviane più conosciute al mondo, oltre ad aver ospitato il poeta Giacomo Leopardi nei suoi ultimi anni di vita, l’importanza della villa proviene dalla sua originale collocazione, pur appartenendo alle Ville del Miglio d’Oro, la Villa possiede dignità propria, autonoma, integrata nella storia e nella natura dei luoghi, essa si ergeva alle pendici selvagge del Vesuvio.

In passato fu meta ambita dal mecenatismo Vesuviano, e nel 700’ fu utilizzata come luogo di ritrovo e di relazione per le più grandi intelligenze Vesuviane ed europee.

La Villa venne edificata sul finire del 600’ dal Canonico Simioli che la destinò a residenza estiva ospitandovi spesso personalità di rilievo della cultura napoletana come Luigi Vanvitelli a cui probabilmente si deve il disegno della scala che conduce al piano superiore. 

In seguito la residenza venne ereditata dalla nipote del Simioli che sposò Diego Ferrigni. Dal matrimonio nacque Giuseppe Ferrigni che nel 1826 sposò Enrichetta Ranieri, sorella di Antonio, amico intimo di Leopardi. È in questo momento che i destini della villa si incrociano con quelli del Poeta: il Ferrigni mise a disposizione del Leopardi la dimora che avrebbe offerto nella mitezza del clima conforto alla sua cagionevole salute.

Il nome attuale della Villa rimanda ad una delle due liriche composte dal Poeta in questa residenza: La Ginestra 


PRENOTA LA TUA VISITA GUIDATA

Duration: 1h  - Start time: 10:00

Guide: English, Spanish, Italian

Parking service incluso

Assicurazione turistica inclusa

Ticket ingresso sito incluso

Gadget ricordo

Small group (8 - 25 persone)

Prenota

 

Vedi mappa