Caricamento...

Museo dell'identità


Il Museo nato nel 2016 è situato nel Comune di Torre Annunziata, è collocato all’interno di un palazzo storico edificato nel 1860, da pochi anni al suo interno sono esposti e musealizzati alcuni preziosi reperti provenienti dalle ville di Oplontis.

Tra i reperti vanno annoverati, il Bambino con l’oca, una piccola statua in marmo che rappresenta un bambino semisdraiato, il quale abbraccia sorridendo una piccola oca. La statua fungeva da elemento decorativo di una fontana, infatti il becco dell’oca risulta forato e da esso fuoriusciva il getto d’acqua.

La statua è stata rinvenuta durante gli scavi nella c.d. villa di Poppea. Un’altra statua in marmo bianco è custodita all’interno delle sale del museo, si tratta della statua della centauressa, raffigura uno dei due esemplari di centauro donna rinvenuti fin’ora. Il Centauro presenta una chioma folta e un seno scoperto, la pelle di una pecora è annodata sulla spalla destra, mentre la mano sinistra stringe una clava nodosa. E’ rappresentata nell’atto di prendere una rincorsa in quanto si sostiene sulle zampe posteriori, mentre la pancia della creatura è appoggiata su foglie d’acanto che fungono da sostegno per tutta la statua.

Altre suggestiva statue sono il  centauro Barbato e una figura femminile che rappresenterebbe una vittoria alata.


La funzione di un museo dovrebbe essere non quella di mostrarci delle cose, ma di permettere di vedere in noi stessi attraverso le cose, di misurarci in relazione agli oggetti esposti.
J.M.G. Le Clézio

 

Vedi mappa